Perdita di capelli femminile: 5 consigli per affrontare la perdita di capelli femminile.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Weiblicher Haarausfall: 5 Tipps für den Umgang mit weiblichen Haarausfall.

Oggi capelli, domani nessuno — Perdita di capelli femminile

5 consigli per affrontare la perdita di capelli femminile.

Cinque anni fa, appe­na 10 gior­ni dopo la nasci­ta di mia figlia, ho indos­sa­to di nuo­vo i miei vesti­ti pri­ma del­la gra­vi­dan­za.

Si è veri­fi­ca­to un pro­ble­ma sco­no­sciu­to. Mentre mol­ti mi han­no “con­gra­tu­la­to” per­ché ave­vo per­so il peso del bam­bi­no così in fret­ta, ho anche per­so qual­co­s’al­tro a cui non ave­vo pen­sa­to pri­ma di par­to­ri­re — e qual­co­sa che nes­su­no ha mai volu­to per­de­re: ho per­so i capel­li!

Ma, i miei capel­li non sono appe­na cadu­ti, ho per­so i capel­li come ciuf­fi.

Anche se è sta­to men­zio­na­to nei vari libri di gra­vi­dan­za e siti web di gra­vi­dan­za che mol­te don­ne sof­fro­no di per­di­ta di capel­li poco dopo la nasci­ta, la mia per­di­ta di capel­li non era così tipi­ca. Ho per­so così tan­ti capel­li in una vol­ta che lo sca­ri­co nel­la mia doc­cia si è inta­sa­to ogni vol­ta.

La mia par­ruc­chie­ra di lun­ga data ha det­to che la mia per­di­ta di capel­li in tut­ti gli anni è sta­ta in que­sta pro­fes­sio­ne, e in cui ha avu­to diver­se nuo­ve madri come clien­ti, è sta­ta la peg­gio­re per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le che abbia mai visto. Anche mio mari­to, che in pas­sa­to non si è mai accor­to quan­do mi han­no taglia­to i capel­li, si è accor­ta che i miei capel­li “sem­bra­va­no diver­si”.

In bre­ve, pro­ba­bil­men­te ho per­so ben più di un ter­zo dei miei capel­li.

Nonostante il fat­to che i miei capel­li era­no sem­pre sta­ti bene e rela­ti­va­men­te sot­ti­li, ho avu­to anco­ra un sac­co di esso. Vedere que­sti gros­si ciuf­fi di capel­li sot­to la doc­cia, sui miei cusci­ni e sul pavi­men­to non era solo inquie­tan­te, ma addi­rit­tu­ra depri­men­te.

Anche se ho cer­ca­to di mini­miz­zar­lo dicen­do che que­sto era pro­ba­bil­men­te solo tem­po­ra­neo, e ricor­dan­do­mi che il mio nuo­vo bam­bi­no era mol­to più impor­tan­te dei miei pro­ble­mi di capel­li, impor­ta­va. Anche se i miei capel­li alla fine sono ricre­sciu­ti, ci sono volu­ti oltre un anno per loro di guar­da­re di nuo­vo nor­ma­le.

Quando ho stu­dia­to il mio par­ti­co­la­re tipo di per­di­ta di capel­li, mi sono reso con­to che non ero solo con que­sto pro­ble­ma. La per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le col­pi­sce mol­te don­ne, anche quel­le che non han­no mai par­to­ri­to.

Mentre mol­ti pen­sa­no che la per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le col­pi­sce solo colo­ro che subi­sco­no la che­mio­te­ra­pia o pren­do­no alcu­ni far­ma­ci per il can­cro o altre malat­tie, cir­ca il 40 per cen­to del­le don­ne sof­fre di per­di­ta di capel­li man mano che invec­chia­no. Un bel po ‘di per­so­ne anche spe­ri­men­ta­re una “cal­vi­zie fem­mi­ni­le”, che, come sug­ge­ri­sce il nome, asso­mi­glia alla cal­vi­zie maschi­le.

Anche se ci sono mol­te ragio­ni per la per­di­ta dei capel­li, la stra­gran­de mag­gio­ran­za del­la malat­tia può esse­re attri­bui­ta a due cose: ormo­ni e gene­ti­ca. (Nel mio caso, la mia per­di­ta di capel­li è sta­ta cau­sa­ta dal pri­mo).

Ci sono alcu­ne cose che si pos­so­no fare, ma nel­la mag­gior par­te dei casi o dob­bia­mo aspet­ta­re che i nostri ormo­ni tor­ni­no alla nor­ma­li­tà, o dob­bia­mo con­vi­ve­re con il fat­to che i nostri capel­li dira­da­men­to rima­ne. Entrambi non sono diver­ten­ti, ma ci sono alcu­ni con­si­gli per ren­de­re la vita ragio­ne­vol­men­te sop­por­ta­bi­le.

starker weiblicher haarausfall
Ma, i miei capel­li non sono appe­na cadu­ti, ho per­so i capel­li come ciuf­fi.

Ecco alcu­ne cose che mi sareb­be pia­ciu­to sape­re all’i­ni­zio del­la mia per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le:

1. Parla con un medico dei tuoi problemi ai capelli.

La stra­gran­de mag­gio­ran­za dei casi di per­di­ta di capel­li poco dopo la nasci­ta sono di soli­to ormo­na­li, ma que­sto non è sem­pre il caso. (Coloro che non han­no mai avu­to figli dovreb­be­ro par­la­re con uno spe­cia­li­sta il più pre­sto pos­si­bi­le).

Se non cadi in que­sto grup­po, la per­di­ta di capel­li potreb­be esse­re cau­sa­ta da ormo­ni, stress, alcu­ni sin­to­mi di caren­za di vita­mi­na, l’e­di­tà, alcu­ne malat­tie o una com­bi­na­zio­ne dei fat­to­ri di cui sopra. (Una mia ami­ca ha recen­te­men­te rive­la­to che i suoi capel­li si sono dra­sti­ca­men­te assot­ti­glia­ti a cau­sa del­lo stress duran­te il pri­mo e il secon­do anno dei suoi stu­di di leg­ge).

Perdita di capel­li fem­mi­ni­le:
Una vol­ta che ave­te sco­per­to la cau­sa e sape­te se la vostra con­di­zio­ne è tem­po­ra­nea o per­ma­nen­te, pas­sa­re al pas­so 2, che ho per­so­nal­men­te sen­ti­to esse­re un dono di Dio.

2. Trova un buon parrucchiere che ha esperienza nell’assottigliare i capelli tra le clienti femminili.

Un buon par­ruc­chie­re vale oro in un momen­to e ogni cen­te­si­mo in più potreb­be esse­re neces­sa­rio paga­re un extra. Non sia­mo riu­sci­ti a tro­var­ti abba­stan­za velo­ce­men­te!

Il mio sti­li­sta non solo ha fat­to la mag­gior par­te dei miei capel­li esi­sten­ti, ma ha anche gesti­to la cre­sci­ta dei capel­li di ricre­sci­ta fasti­dio­sa mol­to bene. (I miei capel­li di ricre­sci­ta rima­se­ro drit­ti per un po’, come pic­co­le seto­le, e non si adat­ta­va­no ai miei capel­li anco­ra esi­sten­ti). Inoltre, duran­te il cal­va­rio del­la per­di­ta di capel­li, è sta­ta incre­di­bil­men­te ami­che­vo­le e soli­da­le, il che mi por­ta al pun­to suc­ces­si­vo.

3. Ricevere supporto.

Come ho det­to pri­ma, mi sen­ti­vo in col­pa per­ché ero pre­oc­cu­pa­to per i miei capel­li arruf­fa­ti, ma dovrei pre­oc­cu­par­mi mol­to di più per il mio bam­bi­no. Ma la veri­tà è che con­ta il modo in cui ci sen­tia­mo riguar­do al nostro aspet­to, e che influi­sce sul­la nostra auto­sti­ma.

Quando un mio ami­co (maschio) pen­sa­va che avrei dovu­to vive­re con esso, e che mol­ti uomi­ni ave­va­no dovu­to affron­tar­lo fin dal­l’i­ni­zio dei tem­pi, ho sot­to­li­nea­to che men­tre la per­di­ta dei capel­li può esse­re sen­za dub­bio trau­ma­ti­ca per mol­ti uomi­ni, è anco­ra mol­to più social­men­te accet­ta­bi­le per un uomo per­de­re i capel­li che per una don­na (pen­sa a tut­ti quel­li cal­vi). , uomi­ni sexy che han­no deco­ra­to o ave­va la tela): Sean Connery, Patrick Stewart, Taye Diggs, ecc. Ora pro­va­te a nomi­na­re una don­na).

Non c’è nien­te di sba­glia­to nel arrab­biar­si per la situa­zio­ne, nel­l’es­se­re arrab­bia­ti o fru­stra­ti. Un grup­po di auto-aiu­to onli­ne o anche un ami­co sim­pa­ti­co per par­la­re può esse­re un gran­de aiu­to.

4. Lasciare il mino­xi­dil, vita­mi­ne spe­cia­li o erbe aro­ma­ti­che, lon­ta­no fino a quan­do si par­la con un medi­co.

Si può esse­re ten­ta­ti di esse­re trat­ta­ti con uno di que­sti pro­dot­ti imme­dia­ta­men­te. Tuttavia, se la per­di­ta di capel­li si veri­fi­ca solo dopo la nasci­ta, c’è la pos­si­bi­li­tà che i tuoi capel­li ricre­sce­ran­no com­ple­ta­men­te da soli, anche se uno di que­sti mez­zi fun­zio­na o meno — non sarai in gra­do di attri­bui­re la ricre­sci­ta dei capel­li in modo espli­ci­to a uno di que­sti mez­zi. E tene­re a men­te che mol­ti di que­sti far­ma­ci, vita­mi­ne ed erbe non sono rac­co­man­da­ti duran­te la gra­vi­dan­za o l’al­lat­ta­men­to.

Buono a
saper­si:
Fattore Capelli Attivatore per le don­ne può esse­re uti­liz­za­to anche duran­te la gra­vi­dan­za e l’al­lat­ta­men­to, così come duran­te la che­mio­te­ra­pia o la tera­pia ormo­na­le, come è a sua vol­ta 100 ormo­ne-free.

Anche se non rien­tra­no nel­la cate­go­ria di cui sopra, vale la pena discu­te­re que­ste cose con un medi­co o altro esper­to per vede­re se potreb­be­ro fun­zio­na­re per voi — così come pos­si­bi­li effet­ti col­la­te­ra­li, soprat­tut­to se si sta pren­den­do pre­scri­zio­ne o far­ma­ci sen­za pre­scri­zio­ne medi­ca. (Minoxidil, per esem­pio, è effi­ca­ce solo in alcu­ni tipi di cal­vi­zie.) Alcuni anche non fun­zio­na­no affat­to, quin­di è pos­si­bi­le che non solo si sta aven­do meno capel­li, ma si sta anche aven­do meno sol­di alla fine.

5. Non ver­go­gnar­ti del­la per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le.

Potremmo non voler ammet­te­re che esi­ste, ma esi­ste — la per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le, ed è mol­to più comu­ne di quan­to la mag­gior par­te del­le per­so­ne pen­si. Fortunatamente, ci sono cose che pos­so­no aiu­ta­recon la per­di­ta di capel­li fem­mi­ni­le. Auguro a tut­ti colo­ro che si dà il caso che si tro­vi­no su que­sta bar­ca buo­na for­tu­na, e se vi sen­ti­te meglio di con­se­guen­za, anch’io ho segui­to que­sta stra­da e so quan­to pos­sa esse­re fru­stran­te.

È impor­tan­te ricor­da­re che sia­mo tut­ti più del nostro aspet­to ester­no.

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter.

Si prega di leggere prima di inviare
Ho letto e capito l'informativa sulla privacy. Accetto che i miei dati e i miei dati saranno raccolti e memorizzati elettronicamente per rispondere alla mia richiesta. Nota: puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento per il futuro inviando un'e-mail a info@factorhair.de .

Fattore Capelli

Non sognare di capelli belli e sani. Con Factor Hair Activator è possibile affrontare il problema alla radice e attivare la nuova crescita dei capelli con un tasso di successo di oltre il 93%.

Approfitta della nostra formula unica, la cui efficacia è stata dimostrata da studi clinici. Ottenere capelli più spessi, più sani e più forti di quanto si possa mai pensare possibile.

Factorhair 2019 © tutti i diritti riservati.

Initiative: Fairness im Handel

Membro dell'iniziativa "Fairness in Trade".
Informazioni sull'iniziativa: https://www.fairness-im-handel.de

Programma di affiliazione webmaster per prodotti di bellezza esclusivi